Skip to content

Re Riccardo III verrà sepolto nel marzo 2015

agosto 22, 2014

Dopo anni di accese polemiche su quale fosse il giusto luogo di riposo finale per re Riccardo III, le autorità hanno finalmente svelato i dettagli del reinterramento dei resti del sovrano inglese del XV secolo.

I suoi resti verranno portati il prossimo 26 marzo del 2015 nella cattedrale di Leicester durante una delle tre funzioni religiose per onorare il re inglese.

Ritratto di Riccardo III (wikimedia)

Ritratto di Riccardo III (wikimedia)

Continua a leggere…

8 cose che potresti non sapere su Augusto

agosto 21, 2014
tags: ,

Il 19 agosto del 14 d.C., dopo aver governato Roma per oltre quattro decenni, Augusto morì a Nola, vicino al Vesuvio. Il suo corpo venne cremato e posto nel grande mausoleo di famiglia, con i risultati raggiunti incisi su tavole di bronzo affisse a due pilastri all’ingresso. Non pago, il Senato lo divinizzò. Due millenni dopo, esplorate alcuni fatti illuminanti sull’uomo che, sebbene avesse dichiarato di aver restaurato la centenaria repubblica romana, la aveva invece trasformata in un impero.

Statua di Augusto detta Augusto di Prima Porta o Augusto loricato, custodita ai Musei Vaticani (History)

Statua di Augusto detta Augusto di Prima Porta o Augusto loricato, custodita ai Musei Vaticani (History)

Continua a leggere…

L’origine delle mummie egizie retrodatata di 1500 anni

agosto 19, 2014
tags: ,

Le mummie sono antiche per antonomasia, ma ora si scopre che sono addirittura più vecchie del previsto: l’origine dei riti di imbalsamazione nell’Antico Egitto sarebbe da retrodatare di 1500 anni.

A sostenerlo è uno studio britannico-australiano delle Università di York, Macquarie e Oxford pubblicato su PLoS ONE.

Tomb No. 3538, Badarian Period, Mostagedda (PLOS ONE)

Tomb No. 3538, Badarian Period, Mostagedda (PLOS ONE)

Continua a leggere…

Scoperto in Cina il ricco mausoleo di re Liu Fei

agosto 17, 2014
tags: ,

In Cina, gli archeologi hanno scoperto il mausoleo del re Liu Fei, costruito 2.100 anni fa. Morto nel 128 a.C., per 26 anni Liu Fei fu a capo del regno di Jiangdu, allora parte dell’impero cinese.

Sebbene il mausoleo fosse stato saccheggiato, gli archeologi hanno scoperto che conteneva ancora più di 10.000 manufatti, inclusi tesori d’oro, argento, bronzo, giada e lacca. Hanno anche ritrovato diversi carri e dozzine di carri più piccoli.

(Chinese Archaeology)

(Chinese Archaeology)

Scavato tra il 2009 e il 2011, il mausoleo contiene “tre tombe principali, 11 tombe di guardiani, due fosse con carri, due fosse con armi” e i resti di un muro che in origine circondava il complesso, spiega un team di archeologi del Nanjing Museum. In origine il muro era lungo 490 metri su ogni lato.

Gli archeologi parlano di uno “scavo di salvataggio”, visto che il sito è minacciato dalle attività di estrazione.

(Chinese Archaeology)

(Chinese Archaeology)

Continua a leggere…

A Kaulonia scoperte buche rituali di età Brettia

agosto 15, 2014

Istantanee dalla fine di una civiltà. Frase che potrebbe funzionare alla perfezione come didascalia per l’ultima scoperta archeologica effettuata qualche giorno fa a Kaulonia, antica colonia della Magna Graecia che sorge sul territorio del comune di Monasterace, in provincia di Reggio Calabria.

In un edificio termale ellenistico del IV secolo a.C. che nel III secolo fu trasformato in santuario, lo staff di archeologi coordinato da Francesco Cuteri in partnership con Maria Teresa Iannelli della Soprintendenza archeologica della Calabria ha individuato venti buche votive: sono databili all’ultima decade del III secolo, e ospitavano falangi umane accanto a monete, in alcuni casi combuste, e ossa di animali.

(Il Sole 24 Ore)

(Il Sole 24 Ore)

Continua a leggere…

Guerrieri scorticati in un rituale dell’Età del Ferro

agosto 12, 2014

Duemila anni fa, un esercito di guerrieri dell’Età del Ferro venne massacrato in battaglia e gettato nel lago Mossø, vicino alle paludi di Alken Enge in Danimarca. Gli archeologi avevano sospettato che si trattasse di un sacrificio religioso, ma i recenti scavi nel sito hanno rivelato sorprendenti e raccapriccianti nuovi dettagli.

Teschi spaccati, mucchi di ossa, vasi funerari e una catena di ossa del bacino infilate in un bastone: indizi che suggeriscono un macabro rituale con profanazione e squartamento post-mortem, prima di essere condannati alle profondità dell’acqua.

(Ejvind Hertz, Skanderborg Museum)

(Ejvind Hertz, Skanderborg Museum)

Continua a leggere…

Trovate 4 pietre miliari romane in Alto Adige

agosto 11, 2014

A Vandoies di Sopra, in Alto Adige, sono state rinvenute quattro pietre miliari di epoca romana, originariamente collocate lungo un importante asse attraverso le Alpi.

Almeno due di esse sono databili attorno al III secolo d.C. ed erano collocate in origine lungo l’antica via attraverso la Pusteria, che apparteneva amministrativamente alla provincia romana del Noricum.

Il miliare del III secolo d.C. dedicato all'imperatore Severo Alessandro (Ufficio beni archeologici)

Il miliare del III secolo d.C. dedicato all’imperatore Alessandro Severo (Ufficio beni archeologici)

Continua a leggere…

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 427 follower