Skip to content

La tomba di Anfipoli era per Efestione?

ottobre 2, 2015
(Greek culture ministry)

(Greek culture ministry)

Il grande monumento nel nord della Grecia che fece molto rumore l’anno scorso, potrebbe essere stata una tomba simbolica – ma non l’ultima dimora – dell’amico e generale più vicino di Alessandro Magno.

L’archeologa Katerina Peristeri crede che la struttura, decorata con sculture e un bellissimo pavimento a mosaico, «fosse un monumento funerario per Efestione».

Il nobile crebbe con Alessandro e morì in Persia nel 324 a.C., soltanto otto mesi prima di lui. La sua morte causò un grave dolore a Alessandro il quale, ancora l’anno dopo, stava progettando la costruzione di grandi monumenti in onore del compagno della vita, Efestione.

(Greek culture ministry)

Schizzo della tomba (Greek culture ministry)

Il team di Peristeri ritiene che il monumento possa essere stato disegnato da uno o due architetti, Dinocrate di Rodi o Stesicrate, e costruito da Antigono I Monoftalmo, uno dei generali di Alessandro.

Pensa inoltre che le piccole iscrizioni mostrino il monogramma di Efestione (due iniziali del suo nome), mentre una moneta dell’epoca di Alessandro confermerebbe la costruzione della tomba nel 325-300 a.C.

Inoltre, nelle tre camere a volta, gli archeologi hanno recuperato almeno 550 frammenti di ossa, animali e umane.

Alcuni ipotesi avevano portato a credere che vi fosse sepolto Alessandro Magno stesso, sua madre Olimpiade o sua moglie Rossane.

(Greek Reporter)

(Greek Reporter)

(AP)

(AP)

Attualmente si stanno effettuando le analisi del DNA dei resti scheletrici (AP)

Attualmente si stanno effettuando le analisi del DNA dei resti scheletrici (AP)

Un altro archeologo, non coinvolto nello scavo, ha respinto questa teoria come “totalmente infondata”. Panayiotis Faklaris, professore associato presso l’Università di Salonicco, ha detto all’Associated Press che la tomba appartiene più probabilmente a qualche illustre cittadino di Anfipoli. «Non ci sono basi storiche o scientifiche» per quello che ha annunciato Peristeri. «Efestione non aveva collegamenti con Anfipoli».

La scoperta aveva causato controversie sin dall’inizio. Altri esperti avevano criticato Peristeri per aver scavato troppo velocemente e creando aspettative non giustificate che la tomba fosse intatta.

Il monumento conteneva statue di marmo di sfingi e giovani donne, aveva un fregio dipinto – in parte conservato – e, secondo Peristeri, era sormontato con un grande leone di marmo che ora si trova a pochi chilometri.

Peristeri non ha offerto spiegazioni di una delle cose più strane della tomba, cioè che ospitava almeno cinque scheletri, tra cui una donna anziana, un neonato e due uomini (uno dei quali accoltellato).

(AP)

(AP)

(Ministero della Cultura della Grecia)

(Ministero della Cultura della Grecia)

(Greek culture ministry)

(Greek culture ministry)

Alessandro condusse un grande esercito verso la conquista di un impero, dalla Grecia all’India. Gli autori antichi scrissero che considerava Efestione un suo alter ego, rendendolo il secondo uomo più potente dell’impero. Quando Efetione morì, Alessandro gli concesse dei funerali da eroe e lo fece cremare a Babilonia con enormi spese.

Alla sua morte, Alessandro sarebbe stato sepolto in Egitto, anche se il luogo preciso rimane un mistero. Mentre i suoi generali si spartirono l’impero, sua madre, sua moglie, suo figlio e il suo fratellastro furono tutti uccisi, la maggior parte di loro vicino ad Anfipoli.

Illustrazione da un'edizione a stampa (1696) delle Historiae di Curzio Rufo (Alessandro ed Efestione entrano nella tenda della famiglia reale prigioniera di Dario e, siccome la regina madre ha confuso Efestione con Alessandro, questi le dice: "Non vi siete sbagliata, madre, ché anche lui è Alessandro") (wikimedia)

Illustrazione da un’edizione a stampa (1696) delle Historiae di Curzio Rufo (Alessandro ed Efestione entrano nella tenda della famiglia reale prigioniera di Dario e, siccome la regina madre ha confuso Efestione con Alessandro, questi le dice: “Non vi siete sbagliata, madre, ché anche lui è Alessandro”) (wikimedia)

Associated Press

Greek Reporter

BBC

3 commenti leave one →
  1. ottobre 3, 2015 7:02 am

    questo blog è una meraviglia!

    Mi piace

  2. Liutprand permalink
    ottobre 3, 2015 5:26 pm

    Un colpo di scena dietro l’altro! Chi è seppellito nella tomba di Anfipoli?

    Mi piace

  3. Un Makedon-Arman. permalink
    ottobre 9, 2015 11:35 pm

    I greci nascondono la verita su chi sono le persone sepolte nella tomba di Anfipoli,non credo che non ci sono indizzi,la donna e sicuro Mirtale=Olimpia la madre di Alessandro Magno e non e escluso che ce anche Il Grande Alexandro Magno,le testimonianze antiche comunque non sono cosi certe che Alessandro è stato o è rimasto sepolto in Egito.
    Secondo me è la tomba di Alessandro Magno la moglie Roxanne il loro figlio e la regina madre Olimpiade epirota se non sbaglio in quei tempi in Epiro rè era Alessandro molosian il fratelo di Olimpiade(i molosiani erano anche loro,un tribù macedone antico e non centranno nulla con i greci antichi come sostengono i greci e la storia moderna)
    In un’intervista primo ministro greco a detto
    “La terra della nostra macedonia – ha detto il primo ministro Samaras dopo la visita allo scavo – ci commuove e ci sorprende rivelando le viscere dei tesori che compongono insieme questo mosaico unico della nostra storia greca, per la quale tutti sono ancora molto orgogliosi”.Qualle vostra MACEDONIA primo ministro?
    Voi greci ancora oggi dopo piu di 2000 ani volete convigere che Alexandro era greco.Non era greco no é greco é non sarrà mai greco:Filippo 2 era Makedon-Arman,Mirtale=Olimpia Molosian era epirota é epiroti erano Makedoni nessuno di loro non centranno nulla con i greci antichi.
    Noi Makedoni-Armani(conosciuti in Europa come arumeni) no greci latinizati come anche qui non e una verità,i romani non sono stati capaci di latinizare il loro proprio imperio,siamo i unici è veri discendenti,Alexandro Magno è il nostro e sarrà sempre il nostro.Un Makedon-Arman.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: