Skip to content

Gli errori del film ‘Noah’

aprile 22, 2014
tags: ,

Lo scorso 10 aprile è uscito nelle sale italiane “Noah”, il film che racconta la storia dell’Arca di Noè narrata nell’Antico Testamento.

Ci sono però molte importanti differenze tra il film e l’Antico Testamento. Non a caso, il regista Darren Aronofsky ha dichiarato che “è il film meno Biblico mai realizzato”.

Nonostante ciò, il film è stato censurato in una serie di paesi islamici – o con una percentuale consistente di musulmani – per motivi religiosi: l’Islam vieta infatti la rappresentazione di qualsiasi profeta, quale appunto Noè.

noah

Racconto biblico

  • Noè racconta la storia della creazione ai suoi bambini. A grandi linee rimane fedele alla Genesi, ma confonde due giorni: la luce maggiore e la luce minore (Sole e Luna) furono creati nel quarto giorno, non nel secondo.
  • Noè non era distante da Dio. Nel film, Noè (interpretato da Russel Crowe) scopre che la terra sarebbe stata distrutta con il diluvio grazie a dei confusi sogni profetici. Dio viene peraltro chiamato “Creatore” per l’intero film. In Genesi invece (6:13, 7:1, 8:15) Noè è amico Dio e in continua comunicazione con Lui.
  • Secondo l’Antico Testamento Noè viene scelto da Dio perché era un uomo giusto e integro; Dio benedirà Noè e i suoi figli dicendo: “Siate fecondi e moltiplicatevi e riempite la Terra…”; nel film invece Noè afferma che Dio l’ha scelto solo per portare a termine il compito di salvare gli animali, dopodiché lui e la sua famiglia saranno gli ultimi uomini sulla Terra.
  • Non c’era nessun discendente di Caino nell’arca. Per rendere il film più avvincente, il regista permette al Re nemico Tubal-Cain (interpretato da Ray Winstone) di salvarsi dal diluvio ed entrare nell’arca.
  • Nel film Noè spiega ai figli che è sbagliato mangiare carne, in quanto gli animali sono creature di Dio, e durante tutto il film l’idea di mangiare la carne viene associata ai peccatori, ai malvagi. Questa associazione è inesistente nella Bibbia, anzi numerose sono le volte descritte nel sacro libro, in cui i profeti e lo stesso Noè sacrificano animali a Dio.
  • A differenza del film, la Bibbia non parla di persone che cercano di salire sull’Arca, non dice dove viene recuperato il legname per costruirla, e non racconta molto di quello che succede sull’Arca.
  • Nel film, gli uomini estraggono dalla terra lo “zohar”. Questo elemente sembra oro ed ha poteri magici. Lo zohar non è menzionato nella storia di Noè, ma la parola ebrea compare nell’Antico Testamento nei Libri di Ezechiele e Daniele, e viene comunemente considerato una luce di un qualche tipo. È anche il nome del libro più importante della Cabala.
  • Per sapere quando scendere dall’Arca, nel film Jafet manda prima un corvo – che ritorna – e una colomba che torna con un ramo d’olivo. Nella Bibbia, la colomba è mandata fuori tre volte. La prima ritorna sola, la seconda con un ramoscello d’olivo, la terza volta non torna.

Personaggi

  • Il padre di Noè, Lemech, è menzionato nella Bibbia solo allo scopo di documentare la genealogia da Adamo a Noè. Il film si prende delle libertà sul suo personaggio, inventando tra l’altro un rituale di primogenitura di cui non vi è traccia nella Bibbia. Inoltre, quando Lemech muore, nel film Noè è un bambino. Secondo la Bibbia, Noè aveva invece 595 anni.
  • Il personaggio di Tubal-Cain è quasi interamente inventato. Nella Bibbia c’è un discendente di Caino chiamato Tubalcaino che viene descritto come “l’artefice di ogni sorta di strumenti di bronzo e di ferro”. Tuttavia, non è neanche chiaro se Tubal-Cain visse all’epoca di Noè, e sicuramente non c’è menzione di una sua salita sull’Arca.
  • La moglie di Noè si chiama Naamah, e nel film è molto presente e viene consultata riguardo l’Arca e i figli. Nella Bibbia, è solo citata come moglie di Noè. Tutto quello che sappiamo è che era sull’Arca. Curiosamente, anche la sorella di Tubal-Cain si chiama Naamah.
  • Nel film, Sem è l’unico tra i figli di Noè a prendere moglie; il secondo figlio, Cam, non ha una moglie e il terzo figlio, Jafet, è un bambino che quindi ancora non può prenderne una. In realtà secondo la Bibbia Noè s’imbarco con sua moglie e i figli con le rispettive mogli, e tutti loro ebbero una discendenza.
  • Di Ila (interpretata da Emma Watson) viene solo scritto che era sull’Arca e aveva figli. Non viene detto che erano gemelle.
  • Il personaggio di Na’el è inventato. Nella Bibbia, la moglie di Ham è semplicemente sull’Arca.
  • I Vigilanti, angeli caduti che appaiono nel film e aiutano a costruire l’arca, non sono menzionati nella storia di Noè dell’Antico Testamento. Aronofsky ha preso in prestito una strana e antica tradizione mistica Giudaica dove gli angeli di Dio dopo la creazione vengono intrappolati in corpi di roccia e cacciati dal cielo sulla terra per aiutare gli uomini. In 2 Pietro 2:4 è chiaramente scritto che tali angeli disubbidienti furono rinchiusi all’inferno e non hanno sicuramente aiutato gli uomini. Tuttavia, in Genesi 6:4, proprio prima del diluvio, vi è scritto “In quel tempo c’erano sulla terra i giganti”, ma non sappiamo altro.
  • Secondo la tradizione extrabiblica Matusalemme morì a 969 anni, 7 giorni prima del diluvio, e quindi non, come si vede nel film, travolto dall’ondata stessa del diluvio. I suoi poteri magici sono inventati.

Segnalo la recensione di Antonio Guarrado

8 commenti leave one →
  1. giusy67 permalink
    aprile 28, 2014 8:14 am

    Giusto, quanno ce vò ce vò 😉 L’accuratezza è importante quanto gli effetti speciali.

    Mi piace

  2. Silvio permalink
    luglio 11, 2014 7:09 pm

    Davvero un’ottima analisi, durante la visione ho notato diverse incoerenze con la storia vera, è ovvio che è un film da prendere come tale non come sostituto della Bibbia anche se con metodi diversi vengono messi alla luce valori molto importanti.

    Mi piace

    • Antonio permalink
      marzo 24, 2015 9:16 pm

      dipende da qual è la storia vera, quella cristiana di sicuro no visto che il diluvio universale è un mito che arriva dalla Mesopotamia. In qualsiasi caso ogni civiltà e ogni religione parla di un presunto diluvio. La storia che sei abituato a leggere nella bibbia è un racconto tramandato che non è detto che sia quello vero, considerando che la bibbia come la si conosce è stata decisa da fasulla gente di chiesa che nel Medioevo voleva lasciare il popolo nell’ignoranza

      Mi piace

  3. Max permalink
    aprile 4, 2015 9:43 pm

    Concordo con Antonio, anche il fatto di mangiare carne é stata una “variazione” di comodo di vescovi e papi del Medioevo… Sembra più plausibile (e forse scomoda) la versione del film…

    Mi piace

    • aprile 4, 2015 9:45 pm

      E comunque… Anche ora si vuole lasciare il popolo nell’ ignoranza, non é cambiato nulla.

      Mi piace

  4. aprile 11, 2015 1:40 am

    Tutta questa roba che hai scritto è giusta solo dal punto di vista Cristiano. Che tra le altre cose ha deciso di rendere Divino il buon vecchio Gesu al concilio di Nicea…. oltre a decidere cosa rendere canonico o meno. Tra le storie e leggende ebraiche ma non solo è fitto di riferimenti a vari elementi inseriti nel film. Matusalemme ricevette il permesso di incidere l’ineffabile nome di Dio sulla propria lama e con essa sconfisse 10000 della progenie di lilith… alcune leggende riguardanti il filatterio hanno senz’altro dato spunto per la scena del rito di passaggio, in altri scritti invece i discendenti di seth erano proprio vegetariani e ricevettero solo successivamente il permesso da Dio di consumare carne pur dissanguando completamente l’animale prima della macellazione (kasher ti dice nulla?). I vigilanti sono presenti nel libro di enoch… chiaramente considerato apocrifo. E potrei andare avanti. Per finire informati o cambia titolo all’articolo. Errori secondo chi? La verità non è di nessuno ed in ogni caso ricordati che stai parlando di un libro di fantascienza per di piu fazioso e dove la mano dell’editore si sente e come.

    Pace.

    Mi piace

    • Aezio permalink*
      aprile 14, 2015 10:05 am

      Come già specificato all’inizio dell’articolo, gli errori si riferiscono considerando l’Antico Testamento, non i testi apocrifi o altro.

      Mi piace

  5. ottobre 25, 2016 6:41 pm

    E’ stato un film orrendo, non è biblico, ma
    inventato. Che pena………………………

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: