Vai al contenuto

Un cimitero dell’Antico Regno a Giza

Mag 9, 2019
tags: ,

(Mohamed Abd El Ghany, Reuters)

Gli archeologi hanno scavato un antico cimitero vicino alle famose piramidi di Giza, appena fuori dal Cairo. Nella parte scoperta, tra i pozzi funerari e le tombe degli alti funzionari Egizi, spicca una bella statua in calcare della V dinastia (2465-2323 a.C.). Il cimitero venne riutilizzato nel Periodo tardo (664-332 a.C.), poiché gli archeologi hanno trovato bare dipinte e maschere funerarie di quell’epoca.

(Ministero delle Antichità egiziano)

Il cimitero si trova nella parte sud-orientale della piana di Giza. Include diversi pozzi e tombe dell’Antico regno, ma la più antica è una della V dinastia (circa 2500 a.C.) che conserva ancora alcune delle sue iscrizioni e scene. Appartiene a due persone: Behnui-Ka, i cui sette titoli lo identificano come Sacerdote, Giudice, Purificatore dei re Chefren, Userkaf e Niuserra, Sacerdote della dea Maat e Anziano della corte; il secondo proprietario era Nwi Who e aveva cinque titoli, tra cui Capo del grande stato, Sovrintendente dei nuovi insediamenti e Purificatore del re Chefren.

Tra i reperti più significativi vi è una statua in calcare di uno dei proprietari della tomba, di sua moglie e di suo figlio. Ashraf Mohi, direttore del sito archeologico dell’Altopiano di Giza, ha detto che il cimitero è stato riutilizzato estesamente. Sono state trovate molte bare antropoidi in legno, dipinte e decorate con geroglifici, del Periodo tardo (VII-IV secolo a.C.). Vi erano anche molti ushabti, amuleti e maschere funerarie in legno e argilla. La missione archeologica, iniziata nell’agosto 2018, è stata diretta dal segretario generale del Supremo Consiglio delle Antichità, Mustafa Waziri.

(Ministero delle Antichità egiziano)

Il famoso egittologo Zahi Hawass ha dichiarato che l’area della scoperta è molto importante per lui. «Qui sono state rivelate le tombe degli operai delle piramidi, il che è una rivelazione molto importante perché conferma che gli Egizi non furono schiavi, ma costruirono le loro tombe per il mondo ultraterreno come i loro re», ha detto. Ha inoltre sottolineato che ad oggi è stato scoperto solo il 30% dei monumenti dell’Egitto.

(Ministero delle Antichità egiziano)

(Ministero delle Antichità egiziano)

(Ministero delle Antichità egiziano)

(Ministero delle Antichità egiziano)

(Mohamed Abd El Ghany, Reuters)

La statua in pietra calcarea (Xinhua)

(Ministero delle Antichità egiziano)

(Ministero delle Antichità egiziano)

(Khaled Elfiqi, EPA)

(Khaled Elfiqi, EPA)

(Ministero delle Antichità egiziano)

(Ministero delle Antichità egiziano)

(Ministero delle Antichità egiziano)

(Ahmed Romeih)

(Ministero delle Antichità egiziano)

(Ministero delle Antichità egiziano)

(Ministero delle Antichità egiziano)

(Ministero delle Antichità egiziano)

(Ahmed Romeih)

La conferenza stampa del Ministro delle Antichità Khaled el-Anany (Ministero delle Antichità egiziano)

(Ministero delle Antichità egiziano)

Luxor Times

Al Ahram

Ministero delle Antichità egiziano

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: