Vai al contenuto

Identificato il corpo di Filippo II di Macedonia – forse

luglio 25, 2015
La controversa "Tomba di Filippo II" a Verghina (Sarah Murray)

La controversa “Tomba di Filippo II” a Verghina (Sarah Murray)

Un team di antropologi ha annunciato di aver risolto il mistero decennale riguardo il corpo del padre di Alessandro Magno.

Una nuova analisi delle ossa di una tomba macedone rivela uno scheletro con una ferita al ginocchio così grave che lo avrebbe fatto zoppicare notevolmente in vita. Questa lesione combacia con alcuni resoconti storici su Filippo II, il cui nascente impero venne esteso dal figlio Alessandro fino all’India.

Lo scheletro in questione, tuttavia, non è quello che si credeva essere di Filippo II, ma proviene dalla tomba accanto. Gli scheletri sono al centro del dibattito tra gli esperti. Mentre alcuni condividono i risultati del nuovo studio, altri sono più cauti, sostenendo che la ricerca non sia definitiva.

La gamba sinistra di uomo nella Tomba I (Image Courtesy Javier Trueba)

La gamba sinistra di uomo nella Tomba I (Image Courtesy Javier Trueba)

“Il ginocchio è il fattore decisivo”, dice Maria Liston, antropologa all’Università di Waterloo, non coinvolta nello studio, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS).

“Questa pubblicazione su PNAS non è corretta”, dice Theodore Antikas, ricercatore all’Università Aristotele in Grecia e autore di un altro controverso studio sulle ossa delle tombe.

Mandibola di uomo nella Tomba I (Javier Trueba)

Mandibola di uomo nella Tomba I (Javier Trueba)

Mascella di donna nella Tomba I (Javier Trueba)

Mascella di donna nella Tomba I (Javier Trueba)

Una storia violenta

La storia di Filippo II è piena di colpi di scena. Nel 336 a.C., il re venne assassinato da una delle sue guardie del corpo. I motivi del gesto non sono chiari. Alcuni storici antichi scrissero che l’omicidio fu un atto di vendetta in seguito a una storia di suicidio e aggressione sessuale tra gli amanti maschi di Filippo II e altri membri della corte.

Qualunque fossero le cause, l’assassinio era comune nella famiglia reale macedone. A pochi giorni dall’omicidio di Filippo II, une delle sue mogli, Olimpiade – madre di Alessandro Magno – liberò le sue tendenze omicide. Secondo lo storico latino Marco Giuniano Giustino, Olimpiade uccise il bimbo neonato dell’ultima moglie di Filippo II, Cleopatra, fra le braccia di sua madre. Dunque forzò Cleopatra ad impiccarsi.

Una generazione più tardi, dopo la morte di Alessandro Magno, il fratellastro del conquistatore, Filippo III Arrideo, prese il trono. Filippo III Arrideo era re solo nel nome, e gli storici antichi lo riportano come malato mentale. Sua moglie, Euridice, era tuttavia una guerriera. Era determinata a fare del marito più di una marionetta dei generali di Alessandro, che stavano gareggiando per il potere dopo il vuoto lasciato dalla sua morte.

Ma Filippo III Arrideo e Euridice persero la loro battaglia. Nel 317 a.C. Olimpiade gli si oppose. Le truppe della coppia rifiutarono di combattere le forze della madre di Alessandro Magno. Olimpiade fece uccidere la coppia e li seppellì. Alcuni mesi dopo, i due vennero riesumati e cremati al fine di legittimare il successivo re.

Cremazione e controversia

Filippo II. Cleopatra. Filippo III. Euridice.

Quando gli archeologi scoprirono un complesso di tombe macedoni vicino alla città greca di Verghina negli anni ’70, sapevano di aver trovato delle tombe reali. Ma a chi appartenevano?

Ci sono tre tombe nel sito. La tomba I era stata saccheggiata durante l’antichità ma conteneva resti umani e un complesso dipinto murale del Ratto di Persefone. La tomba II era intatta. Dentro vi erano le ossa cremate di un uomo e una donna, circondati da un’armatura e altri oggetti lussuosi. La tomba III è ampiamente riconosciuta appartenere a Alessandro IV, il figlio di Alessandro Magno.

Inizialmente, i corpi della Tomba II erano stati identificati come quelli di Filippo II e Cleopatra. Ma il dibattito si è incentrato sulle possibili ferite al cranio dell’uomo, sulla sua età e la sua datazione, e su se le ossa furono bruciate con la carne o senza (dato che Filippo III Arrideo venne cremato molto dopo la sepoltura, gli archeologi hanno cercato i segni della bruciatura delle ossa dopo la decomposizione della carne). Molti archeologi hanno sospettato che i due corpi bruciati non fossero Filippo II e Cleopatra, ma Filippo III e Euridice.

Entrambe le due teorie avevano ricevuto studi a favore, ma non si era arrivati a una tesi conclusiva.

“In effetti, il problema è diventato perfettamente politico, e per anni una specie di vendetta si è scatenata tra le fazioni”, ha detto lo storico Miltiades Hatzopoulos dell’Università Internazionale Ellenica, non coinvolto nel nuovo studio.

Ora invece Antonis Bartsiokas, dell’Università Democrito di Tracia in Grecia, ha usato una diversa prospettiva. Invece di esaminare le ossa bruciate nella Tomba II, lui e il suo team hanno guardato i tre scheletri della tomba accanto.

La pistola fumante

L’analisi ha rivelato che l’uomo nella Tomba I aveva 40 anni quando morì, e misurava 1 metro e 80 – molto per quell’epoca. La donna morì verso i 18 anni ed era alta 1,65 metri. Il bambino era un neonato, probabilmente di solo una-tre settimane.

Le età combaciano con i resoconti storici di Filippo II, Cleopatra e il loro bambino. Ma la vera pistola fumante, dice Liston, è la ferita al ginocchio sullo scheletro dell’uomo.

Ossa di gambe di donna nella Tomba I (Antonis Bartsiokas)

Ossa di gambe di donna nella Tomba I (Antonis Bartsiokas)

Le ossa del neonato (Antonis Bartsiokas)

Le ossa del neonato (Antonis Bartsiokas)

(Jonathan Musgrave)

Lo scheletro della Tomba 2 (Jonathan Musgrave)

Filippo II (Courtesy Arturo Asensio)

Filippo II (Courtesy Arturo Asensio)

Live Science

PNAS

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: