Oggetti rituali nel palazzo minoico di Zominthos

Una scultura zoomorfa (Ministry of Culture and Sports, Greece)

Nuovi eccezionali reperti sono stati scavati nel palazzo minoico di Zominthos, al centro dell’isola di Creta. Nel sontuoso edificio gli archeologi hanno trovato oggetti di epoca minoica, micenea e romana. Numerosi vasi di ceramica, depositati nelle cavità delle rocce, testimoniano inoltre «un tipo di culto praticato intorno al 1900 a.C. nei santuari minoici sulle cime delle montagne», ha dichiarato la celebre archeologa Efi Sapouna-Sakellarakis a National Geographic.

Continua a leggere “Oggetti rituali nel palazzo minoico di Zominthos”

Scoperta una tomba minoica a Creta

Il sarcofago intatto con il coperchio ancora al suo posto (Ministry of Culture and Sports, Greece)

Gli archeologi greci hanno scoperto una tomba intatta vicino alla città di Ierapetra, sull’isola di Creta. Sulla base della tipologia di ceramica, e secondo le stime iniziali, la tomba può essere datata al periodo Tardo Minoico (IIIA e IIIB), approssimativamente tra il 1400 e il 1200 a.C. L’interno della tomba era diviso in tre camere, nelle quali gli archeologi hanno scoperto gli scheletri di due maschi adulti e varie ceramiche.

Continua a leggere “Scoperta una tomba minoica a Creta”

Una straordinaria pietra minoica nella tomba del guerriero di Pilo

L’agata del combattimento di Pilo (CreditJeff Vanderpool/University of Cincinnati)

Il restauro di un oggetto scavato nella tomba del cosiddetto Guerriero del Grifone, nel sito di Pilo in Grecia, ha rivelato una pietra di agata finemente scolpita. Reca l’immagine di un combattimento tra un guerriero che trafigge un nemico con la spada, mentre un terzo giace a terra già sconfitto.

Gli archeologi Jack L. Davis e Sharon R. Stocker dell’Università di Cincinnati dicono che la pietra sia un capolavoro probabilmente importato dai Minoici dell’isola di Creta. L’uomo sepolto potrebbe essere stato un capo locale minoico, oppure un miceneo influenzato dalla cultura minoica, vissuto intorno al 1450 a.C.

Continua a leggere “Una straordinaria pietra minoica nella tomba del guerriero di Pilo”

Nella tomba del guerriero di Pilo, gli anelli del potere

(Department of Classics/University of Cincinnati)
Uno dei sei pettini d’avorio rinvenuti (Department of Classics/University of Cincinnati)

Lo studio sull’eccezionale scoperta fatta un anno fa in Grecia – la tomba intatta di un guerriero a Pilo – ha ipotizzato che il ricchissimo corredo funerario potesse essere il prodotto di quella stessa comunità, e non un bottino razziato alla vicina isola di Creta.

In particolare, dicono gli archeologi, gli anelli d’oro erano anelli del potere, degli oggetti riservati solo ai governanti.

La tomba getta luce su un importante processo storico, l’estensione della cultura minoica dall’isola di Creta alla Grecia meridionale, dove formò le basi per la successiva civiltà micenea, la prima avanzata del continente europeo.

Continua a leggere “Nella tomba del guerriero di Pilo, gli anelli del potere”