Skip to content

90 cavalli e 4 carri dell’antico stato di Zheng scavati in Cina

novembre 12, 2017

(Xiao Yu / Imaginechina via AP Images / Gtres)

In Cina, vicino alla città di Xinzheng, è stata scavata un’enorme fossa contenente 90 scheletri di cavalli e 4 carri. Appartenevano probabilmente a un nobile di Zheng, un antico stato vassallo della dinastia Zhou esistito durante il Periodo delle Primavere e degli Autunni (VIII – V secolo a.C.) e il Periodo dei Regni Combattenti (V – III secolo a.C.).

Il più grande dei carri era decorato con oggetti di bronzo e ossa. I cavalli sarebbero stati sacrificati, posti nella fossa e poi ricoperti coi pezzi dei carri smantellati.

Dallo scorso febbraio sono stati scavati 4 carri e 90 scheletri di cavalli nella fossa numero 3, ma il totale potrebbero superare i 100, dice il direttore degli scavi Ma Juncai. «Dato che la tomba principale è stata saccheggiata e non sono stati trovati documenti scritti, è difficile identificare il proprietario della tomba», ha dichiarato l’archeologo. Tuttavia, a giudicare dalla dimensione della tomba e dagli oggetti trovati, potrebbe appartenere a un signore dal tardo Periodo delle Primavere e degli Autunni.

Juncai crede che i carri fossero utilizzati nella vita quotidiana dal signore e da sua moglie. Un carro in particolare è più grande e sontuoso rispetto agli altri: è lungo 2,56 metri e largo 1,66, è dotato di protezioni contro Sole e pioggia, ed è decorato con oggetti di bronzo e ossa. Altri reperti di bronzo stanno invece fornendo informazioni su tecnologia, produzione, status sociale e pratiche funerarie del tempo.

Secondo il direttore del sito turistico, Li Hongchang, nello stato di Zheng (806-375 a.C.) i cavalli venivano sacrificati e disposti in una fossa accanto alla tomba del defunto, con i carri smontati messi sopra di loro. Gli scavi archeologici delle tombe e dei 20 ettari di terreno circostante hanno già portato alla luce 18 grandi fosse contenenti carri, cavalli e oltre 3.000 tombe.

(Xiao Yu / Imaginechina via AP Images / Gtres)

(Xiao Yu / Imaginechina via AP Images / Gtres)

(Xiao Yu / Imaginechina via AP Images / Gtres)

Xinhua

One Comment leave one →
  1. novembre 17, 2017 1:13 pm

    Interessante anche se un pò macabro..
    Indagherò su questo Periodo delle Primavere e degli Autunni…molto curiosa come denominazione.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: