Skip to content

Una rara iscrizione a Gebel Silsila

gennaio 25, 2015

A Gebel Silsila, in Egitto, una missione archeologica svedese ha scoperta una rara stele incisa su una roccia in una cava di arenaria. La stele, grande 46 x 38,5 cm, si trovava a est di una famosa sfinge incompiuta. È stata scoperta dalla squadra del Gebel el Silsila Survey Project (Università di Lund).

La stele presenta un faraone non identificato mentre porge delle offerte agli dei Amon-Ra e Thot, una combinazione raramente raffigurata. La coppia di dei potrebbe derivare da un aspetto lunare del culto presso Gebel el Silsila.

(MSA)

La nuova stele (Gebel el Silsila Survey Project)

(Gebel el Silsila Survey Project)

(Gebel el Silsila Survey Project)

Le tre figure non sono in buono stato di conservazione, ma alcuni dettagli possono essere ricavati, tra cui la caratteristica doppia corona di piume di Amon-Ra, e il disco della Luna di Thot. L’oggetto portato dal faraone non è più identificabile.

Le iscrizioni leggibili sono semplicemente titoli degli dei: “Amon-Ra, Re degli Dei, Signore di [-]”, e “Thot, Due volte Grande, Signore di [-]”. Proprio sotto il disco solare (adornato con due urei) si legge: “Signore delle Due Terre, Behedet (Horus di Edfu)”. Il testo personale del faraone è limitato a “Signore delle Due Terre”, seguito da un cartiglio a un breve epiteto.

Uno studio preliminare suggerisce una datazione tardo dinastica, presumibilmente verso o dopo il Terzo Periodo Intermedio (1069-664 a.C.). Il team sta attualmente lavorando sulla stele (fotogrammetria e altre forme digitali) al fine di ottenere altre informazioni.

Motivo epipaleolitico (Gebel el Silsila Survey Project)

Motivo epipaleolitico (Gebel el Silsila Survey Project)

Motivo Predinastico (Gebel el Silsila Survey Project)

Motivo Predinastico (Gebel el Silsila Survey Project)

Motivo Inizio Dinastico (Gebel el Silsila Survey Project)

Motivo Inizio Dinastico (Gebel el Silsila Survey Project)

La spedizione archeologica svedese ha inoltre scoperto oltre 60 siti di arte rupestre a Gebel el Silsila. I siti sono stati trovati su entrambi i lati del Nilo e vanno dall’Epipaleolitico (8500 – 6500 a.C.), al Predinastico (4000 – 3100 a.C.) e all’Inizio Dinastico (3100 – 2686 a.C.).

Maria Nilsson e  John Ward mostrano le scoperte a Nasr Salama (Direttore Generale di Assuan) e Abd el Menum (Direttore Generale di Kom Ombo) (Gebel el Silsila Survey Project)

Maria Nilsson e John Ward mostrano le scoperte a Nasr Salama (Direttore Generale di Assuan) e Abd el Menum (Direttore Generale di Kom Ombo) (Gebel el Silsila Survey Project)

(Gebel el Silsila Survey Project)

(Gebel el Silsila Survey Project)

(Gebel el Silsila Survey Project)

(Gebel el Silsila Survey Project)

Gebel el Silsila Survey Project

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: