Skip to content

Scoperta la tomba di un birraio a Luxor

gennaio 9, 2014
tags:

Un team di archeologi giapponesi ha trovato nella necropoli tebana di El Khokha il sepolcro ben conservato di un antico produttore di birra, le cui vivaci decorazioni raffigurano scene di vita quotidiana e rituali religiosi.

(Supreme Council of Antiquities, AP)

(Supreme Council of Antiquities, AP)

La splendida tomba è stata trovata sulla riva occidentale del Nilo, in una necropoli vicina alla Valle dei Re. I bei dipinti sulle pareti della sepoltura raffigurano scene di culto e di vita quotidiana di 3.000 anni fa. La tomba apparteneva a Khonso Im-Eb, che era a capo dei depositi di grano e produttore di birra per il culto della dea madre egizia, Mut.

Nel particolare il birraio e la moglie durante un rituale (Supreme Council of Antiquities, AP)

Nel particolare il birraio e la moglie durante un rituale (Supreme Council of Antiquities, AP)

(Supreme Council of Antiquities)

(Supreme Council of Antiquities)

I ricercatori giapponesi, guidati da Jiro Kondo della Waseda University di Tokyo, avevano iniziato gli scavi ad El Khokha nel dicembre 2007. La presenza di tombe appartenenti a nobili e notabili dell’antica Tebe nella zona era già nota, ma le più recenti ricerche sono state favorite dalla demolizione di alcune case moderne nel villaggio di Qurna.

Il team di Tokyo ha scoperto l’entrata della tomba a forma di T di Khonso Im-Heb mentre liberava l’accesso alla sepoltura denominata TT47, che appartiene ad un dignitario della diciottesima dinastia.

Le pareti della tomba del birraio reale sono decorate con scene vivaci, e piuttosto rare, di vita quotidiana, di interazione tra il birraio e la sua famiglia, e con rappresentazioni di pratiche rituali.

Il Ministro egiziano delle Antichità, Mohamed Ibrahim, ha disposto misure di sicurezza per il sito fino alla fine della campagna di scavo e una sistemazione dell’area per l’eventuale apertura alle visite turistiche.

(Al-Ahram Arabic Website)

(Al-Ahram Arabic Website)

(Al-Ahram Arabic Website)

(Al-Ahram Arabic Website)

National Geographic

2 commenti leave one →
  1. giusy67 permalink
    gennaio 22, 2014 11:02 am

    Evviva le nuove scoperte!

    Mi piace

  2. Enzo Paiar permalink
    gennaio 23, 2014 7:56 pm

    attendo di vedere un servizio sulla tomba del faraone scoperta adesso (e sulla piramide sottomarina di qualche mese fa)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: