Skip to content

Un passatempo precolombiano

aprile 6, 2012

Gli archeologi al lavoro presso il sito Dzibilnocac, in Messico, hanno scoperto una piattaforma da gioco Maya risalente a più di 1000 anni fa.

(INAH)

Il patolli, raffigurato nel Codice fiorentino di Bernardino de Sahagún (wikipedia)

È possibile che questo patolli (un gioco precolombiano) sia stato utilizzato tra il 600 e il 900 d.C., durante il tardo periodo classico di Dzibilnocac.

“E’ un tabellone segnapunti di circa 50 centimetri per lato; è stato rinvenuto sul pavimento del secondo spazio più alto” nell’edificio A1, ha detto l’archeologo.

(INAH)

(INAH)

(INAH)

Sulla superficie sono incisi 58 rettangoli di varie dimensioni e i giocatori avrebbero usato fagioli come punti, ha detto Ojeda.

Uno dei suoi colleghi, Judith Gallegos Gomora, dice che la tavola è stata progettata per il patolli, un gioco d’azzardo descritto nei codici Maya e nelle cronache coloniali spagnole.

Gomora ha però aggiunto che l’incisione assomiglia al quincunx Maya, una rappresentazione schematica del cosmo, e perciò è probabile che sia anche stato usato per la divinazione.

(INAH)

INAH

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: