Scoperta una statuetta della madre terra in Francia

Gli archeologi francesi hanno scoperto un rarissimo esempio neolitico di statuetta della “madre terra” sulle sponde del fiume Somme, vicino a Villers-Carbonnel.

Prodotta tra il 4300 e il 3600 a.C., la cosiddetta “lady di Villers-Carbonnel” è stata trovava tra le rovine di un forno neolitico. Misura circa 20 cm di altezza.

(Inrap)
Gli scavi (Inrap)
Veduta del sito (V. Thellier, aérophotostudio)

La statuetta mostra natiche sporgenti, braccia tozze e un cono simile a una testa. Reperti simili erano già stati trovati in Europa, ma raramente così a nord e in tali buone condizioni.

Questa scoperta potrebbe essere solo la prima di una serie: l’Istituto Nazionale di Ricerche Archeologiche Preventive (Inrap) ha ottenuto il permesso e i fondi per esplorare 77 siti lungo i 105 km del corso del nuovo canale Seine-Nord Europe: largo 50 metri, permetterà il passaggio di grandi navi tra la Senna (e l’area di Parigi) e i porti di Dunkerque, Anversa e Rotterdam.

(planete-tp.com)
(V. Thellier, aérophotostudio)

The Indipendent

Inrap (qui l’ottima sezione dedicata al Seine-Nord Europe)

3 pensieri su “Scoperta una statuetta della madre terra in Francia

  1. Il reperto è interessantissimo e da ciò che si può osservare nelle foto sarebbe davvero importante riuscire a comprendere se le impronte nella parte posteriore, probabilmente impresse nel momento in cui l’esecutore comprimeva i seni, sono attribuibili a un individuo di età adulta o ad uno di giovane età.

    "Mi piace"

    1. Replico al mio stesso commento: le impressioni visibili nella parte posteriore, più che ai seni, sono probabilemnte imputabili alla modellazzione del del busto della statuina.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...