Skip to content

Scoperto un palazzo maya

settembre 15, 2011

Un team di specialisti messicani ha scoperto i resti di un palazzo maya nella zona archeologica di Plan de Ayutla, vicino a Ocosingo. Rappresentano la prima testimonianza dell’occupazione dell’area, avvenuta tra il 50 a.C. e il 50 d.C.

Il palazzo è composto da stanze con pareti spesse quasi un metro, i cui angoli sono arrotondati, una caratteristica della prima architettura maya. Solo due abitazioni sono state finora esplorate.

(INAH)

(INAH)

(INAH)

(INAH)

Il direttore del progetto Luis Alberto Martos López ha aggiunto che secoli dopo gli abitanti del luogo smantellarono parte del palazzo e vi edificarono sopra, lasciando sotto i resti che si sono conservati.

Gli edifici più tardi sono stati costruiti tra il 250 e l’850 d.C., durante il periodo classico, quando la città ebbe un ruolo politico importante. Quale fosse poi esattamente la città non è ancora chiaro: è possibile che si tratti di Sak T’zi’, che nel 787 d.C. venne sconfitta in battaglia da Bonampak, oppure di ‘Ak’e, centro politico dal quale arrivò il fondatore di Bonampak.

INAH

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: