Skip to content

Gli antichi egizi usavano gel per capelli

settembre 2, 2011

Uno studio di mummie di uomini e donne ha rivelato l’uso presso gli Egizi di un prodotto a base di grasso per mantenere i capelli a posto.

Usavano una sorta di gel fissante sia sui capelli lunghi che corti, i quali venivano anche arricciati o intrecciati a delle extension per allungare le trecce.

Si pensa che usassero il prodotto sia in vita che dopo la morte, coi cadaveri in ordine per assicurarsi di essere belli nella vita ultraterrena.

(bnps.co.uk)

(P. Landmann/Getty Images)

La scoperta è stata fatta dagli scienziati che hanno studiato campioni di capelli di 18 mummie di entrambi i sessi e di età compresa dai 4 ai 58 anni.

La squadra, dal Centro di egittologia biomedica KNH dell’Università di Manchester, è stata guidata dalla dott.ssa Natalie McCreesh.

Utilizzando microscopi ottico ed elettronico, hanno scoperto che 9 delle mummie avevano ricoperto i capelli con quella sostanza grassa, e ritengono che fosse un prodotto di bellezza.

Alcune delle mummie conservatesi artificialmente dimostrano infatti che il gel veniva utilizzato per preparare il corpo per l’aldilà. Ma altre, preservatesi naturalmente nella sabbia, provano che il prodotto doveva essere già stato utilizzato nella vita quotidiana.

Tuttavia, anche i capelli dei corpi conservati artificialmente non contenevano resine o materiali di imbalsamazione, suggerendo che fossero preparati separatamente al processo di mummificazione.

I corpi studiati vanno dai 3.500 ai 2.300 anni fa, la maggior parte dei quali scavati da un cimitero greco-romano nell’oasi di Dakhleh. Ulteriori analisi della sostanza hanno trovato acido palmitico e acido stearico.

La dott.ssa McCreesh ha dichiarato: “Gli Antichi Egizi utilizzavano questo prodotto grasso proprio come usiamo il gel oggi. Le somiglianze sono sorprendenti”.

“Sapevamo dai dipinti nelle tombe che le persone usavano certi prodotti sulle loro teste, si pensava che fossero fatti di grassi e resine profumate. Così abbiamo guardato i capelli di una selezione di mummie per vedere se ce ne fosse traccia. Abbiamo scoperto che era presente una sostanza grassa per fissare i capelli. C’era una varietà di stili e tagli di capelli – alcune delle mummie avevano davvero dei bei capelli arricciati”.

“Abbiamo trovato il grasso sui capelli di nove mummie; le altre erano molto degradate e non è stato possibile dire con certezza se ve ne fosse o no. È ragionevole pensare che alcune persone si acconciassero i capelli e altre no – proprio come oggi”.

(bnps.co.uk)

(bnps.co.uk)

The Telegraph

Journal of Archaeological Science

2 commenti leave one →
  1. cursor permalink
    settembre 3, 2011 5:51 am

    L’unica cosa nuova è quella di dare al cosmetico il nome di “gel”.

    Mi piace

    • Aezio permalink*
      settembre 3, 2011 1:19 pm

      Sì, mi pare che qualcuno aveva già analizzato il “gel” in passato.
      Ho evitato di riportare qui i vari toni sensazionalistici (“…incredibile scoperta…”, ecc).

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: