Skip to content

Una colossale statua di Amenhotep III

marzo 2, 2010

È stata scoperta una colossale testa di granito rosso del faraone Amenhotep III (1390-1352 a.C. circa), nel suo tempio funebre a Kom El -Hettan, Luxor (Egitto).

(SCA)

Zahi Hawass riferisce che il pezzo è intatto, misura 2.5 metri d’altezza e porta tracce di colore rosso sulla testa dell’ureaus (il cobra). “È un capolavoro di grande qualità artistica, un ritratto del re dai tratti raffinati e pieni di giovinezza”, dice.

Hourig Sourouzian, a capo del progetto archeologico, afferma che l’enorme statua avrebbe rappresentato il faraone in piedi, con le mani incrociate sopra il torace che tenevano le insegne reali.

Amenhotep III (o Amenofi III) veste l’Hedjet, la ‘corona bianca’ dell’Alto Egitto. La barba cerimoniale è rotta, ma potrebbe ancora trovarsi sotto tra le macerie.

(SCA)

La Sourouzian aggiunge: “Negli anni scorsi abbiamo raccolto una gran quantità di pezzi di statue di granito rosso, che una volta stavano nella parte meridionale della great court del tempio funerario di Amenhotep III a Kom el Hettan. Parti del corpo della statua sono attualmente in restauro”.

Questo tempio è uno dei più importanti della 18/a dinastia, dove sono state dissotterrate ben 84 statue colossali; fra queste ci sono quelle di Amenhotep III e sua moglie, la regina Tiye (o Tyi).

Fonte: drhawass.com; ANSA

Share

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: