Quando gli europei cominciarono a bere il latte

Per le antiche popolazioni dell’Europa centrale, l’inizio del Neolitico, dell’Età del Rame e dell’Età del Bronzo fu accompagnato da altrettanti cambiamenti genomici, segno che le innovazioni materiali furono associate al mescolamento di popolazioni diverse. E’ quanto emerge dal sequenziamento di 13 genomi di individui vissuti nell’arco di 5000 anni, che mostra inoltre che in queste popolazioni la pelle divenne più chiara tra 19.000 e 11.000 anni fa, e la capacità di digerire il latte negli adulti comparve solo con l’Età del bronzo.

Sepoltura risalente all'Età del Bronzo nel sito di Ludas-Varjú-dulo, in Ungheria, e datato al 1200 a.C. (Janos Dani/Deri Museum, Debrecen, Hungary)
Sepoltura risalente all’Età del Bronzo nel sito di Ludas-Varjú-dulo, in Ungheria, e datato al 1200 a.C. (Janos Dani/Deri Museum, Debrecen, Hungary)

Continua a leggere “Quando gli europei cominciarono a bere il latte”

Il formaggio più antico del mondo trovato in Cina

Il formaggio più antico del mondo è stato trovato sul collo e sul torace di alcune mummie sepolte in un deserto in Cina. Risalenti fino al 1615 a.C., i pezzi di materiale organico giollognolo hanno fornito prove dirette del più antico metodo di fermentazione di latticini. Gli individui furono probabilmente sepolti insieme al formaggio in modo da poterlo gustare anche nel mondo ultraterreno. Sebbene la … Continua a leggere Il formaggio più antico del mondo trovato in Cina

Un formaggio di 7.500 anni fa

L’analisi chimica di alcuni recipienti di ceramica risalenti a 7.500 anni fa, scavati in Polonia, ha rivelato tracce molecolari di grassi del latte. “Questa è la prima e unica prova della produzione di formaggio neolitico nella documentazione archeologica”, ha detto Richard Evershed, chimico all’Università di Bristol e co-autore della ricerca. Il formaggio contiene meno lattosio rispetto al latte fresco, ed era quindi più digeribile per … Continua a leggere Un formaggio di 7.500 anni fa

Il più antico latte africano

Lo studio dei residui organici conservati nei frammenti di vaso provenienti dallo scavo del villaggio neolitico di Takarkori in Libia – datati a partire dal 5200 a.C. – ha fornito la prima evidenza diretta dell’uso e trasformazione del latte vaccino (“daiyring”) presso le comunità di allevatori che abitarono questo riparo nelle montagne del Tadrart Acacus, nel sud della regione del Fezzan. L’attestazione è la prima … Continua a leggere Il più antico latte africano