Skip to content

Nuove scoperte a Kom el Hettan/5

maggio 9, 2011

Una statua colossale di Amenhotep III è stata recuperata dagli archeologi egiziani nel suo tempio funerario, a Luxor.

La statua misura 13 metri di altezza e si compone di sette blocchi di quarzite di grandi dimensioni. Non è ancora stata trovata la testa.

(AP Photo/Supreme Council of Antiquities)

La statua è parte di una coppia che una volta affiancava l’entrata settentrionale del tempio, danneggiato da un forte terremoto nel 27 a.C., dice Hawass. I blocchi sono in corso di restauro nel tentativo di ri-erigere la statua nella sua posizione originale.

Hawass ha dichiarato che la coppia di statue era stata precedentemente scoperta da un egittologo egiziano, Labib Habachi, e uno tedesco, Gerhard Haeny, negli anni ’70. Dopo averle documentate entrambe, le lasciarono però sul posto, nascoste nella sabbia.

L’archeologo Abdel Ghaffar Wagdi, il supervisore dello scavo, ha dichiarato che la nuova missione ha scoperto anche altre due statue, una raffigurante il dio Thoth come un babbuino e una della dea dalla testa di leone, Sekhmet.

Statue di Sekhmet sono state trovate in gran numero in questo tempio; una teoria è che Amenhotep III soffrisse di una malattia verso la fine del suo regno e fece delle offerte a questa dea per curarsi.

Fonte: SCA.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: