Un pranzo sepolto per 2500 anni

Uno studio pubblicato sul Journal of Archaeological Science riporta la scoperta di noodles, porridge e focacce risalenti a ben 2500 anni fa. Gli alimenti sono stati recentemente dissotterrati nel sito di Subeixi, oggi nello Xinjiang, in Cina.

Noodles (figure a e d), focacce (b e e) e porridge (c e f) (Yiwen Gong)

Grazie al clima desertico, estremamente secco, molti resti di mummie e vegetali (datati tra il V e il III secolo a.C.) si sono preservati bene.

Le analisi chimiche degli amidi hanno rivelato che questi alimenti erano composti con del comune miglio, mentre, in base agli esperimenti eseguiti dagli scienziati, si pensa che porridge e noodles venissero sì preparati bollendo questo cereale, ma le focacce (“cakes”) erano cotte “al forno”.

Per quanto riguarda le mummie rinvenute nel sito, i ricercatori dell’Accademia Cinese delle Scienze, coordinati da Yiwen Gong, sostengono che quei resti umani somiglino di più agli europei che agli asiatici. Scrivono: “A giudicare dalle mummie conservate, la maggior parte di loro assomiglia ai tipici europei, con capelli chiari, occhi infossati e nasi sporgenti”.

Nelle loro tombe sono stati trovati oggetti di ceramica, archi, frecce, selle, scarponi, oggetti in legno e una guaina e protezioni del petto in cuoio.

Fonti: Discovery, Journal of Archaeological Science.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...