Vai al contenuto

Un antico banchetto funebre

settembre 3, 2010

Gli archeologi al lavoro nella grotta di Hilazon Tachtit, in Israele, stanno scavando un grande sito funebre di cultura natufiana risalente a 12000 anni fa circa. In totale contiene in tre fosse comuni almeno 27 corpi umani, inclusi bambini, e numerosi utensili e ossa animali.

Mappa della grotta (Naftali Hilger)

La grotta di Hilazon Tachtit (Naftali Hilger)

(The National Academy of Sciences of the USA)

Al centro della grotta vi erano due cavità: una conteneva le ossa macellate di almeno tre uri – dei grandi bovini oggi estinti; nell’altra si trovavano i resti di 71 tartarughe, le cui corazze vennero rotte per rendere più “accessibile” la carne. Di più: alcune di queste erano pure bruciate, suggerendo che vennero cotte.

(BBC)

Nelle cavità sono inoltre stati trovati il corpo di una donna di 45 anni circa, altri due corpi probabilmente appartenuti a donne, e un feto.

La donna di mezza età probabilmente morì per cause naturali e venne sepolta insieme a un piede umano tagliato e a uno strano assortimento di ossa animali, tra cui il bacino di un leopardo, l’ala di un’aquila e il cranio di una faina.

(fotografie di G. Hartman; illustrazioni di P. Groszman)

La donna stessa aveva alcune caratteristiche fisiche inusuali, probabilmente malformazioni congenite che l’avranno costretta a zoppicare per tutta la vita.

(Illustrazione di P. Groszman)

Illustrazione di Greg Harlin

Tutte queste circostanze hanno portato i ricercatori a pensare che la donna avesse un particolare significato e che la sua sepoltura venne commemorata con una grande festa – a quanto pare, la più antica di tali dimensioni mai scoperta.

Lo studio, pubblicato su PNAS, è stato condotto da Natalie Munro dell’Università del Connecticut e da Leore Grossman dell’Università Ebraica di Gerusalemme.

Fonti: BBC, National Geographic.

One Comment leave one →
  1. Patti permalink
    settembre 6, 2010 10:35 am

    Secondo me era un fosso adoperato come rifiuti.
    Si vede da come sono posti i cadaveri…cioe’ a caso.
    Come gettati nella spazzatura, quella e’ un antica spazzatura che hanno seppellito, come si fa con i rifiuti.
    Chi l’ha fatto considerava tutte le creature morte come esseri non piu viventi, quindi non avevano motivo di fare nessuna cerimonia, visto che ormai erano morti.
    Cosa anche logica.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: