Skip to content

Le ultime scoperte a Perperikon

settembre 23, 2009
tags:
Nikolay Ovcharov (Darik News)

Nikolay Ovcharov (Darik News)

La squadra condotta dall’archeologo Nikolay Ovcharov ha scoperto un enorme complesso di culto nell’antica città Tracia di Perperikon, sui Monti Rodopi. L’area, grande 12 km², comprende almeno 9 altari lunghi 2 metri che vengono datati al 1500 a.C.

Uno di questi è stato costruito con blocchi di pietra spessi 1.5-2 metri; è forse il più grande altare dell’Europa sud-orientale.

Gli scavi di quest’estate hanno inoltre portato alla luce oggetti del tardo periodo dell’Impero romano e una cittadella medievale del 13′-14′ secolo: Perperikon infatti servì come fortezza durante il Medioevo. Scavando fra i resti di due chiese, gli archeologi hanno trovato un sigillo e due croci di bronzo collegate – suppongono – a delle reliquie di un ignoto santo medievale.

Una delle due chiese è datata al 4′-5′ secolo: la più vecchia della regione. A conferma di ciò stanno le numerose monete trovate qui degli imperatori Arcadio e Onorio. Ovcharov pensa che Perperikon fosse stata una sede vescovile dal 4′ al 14′ secolo, fino alla conquista ottomana.

Le due croci e il sigillo (BGNES)

Le due croci e il sigillo (BGNES)

La cattedrale (bulgariainside.com)

La cattedrale (bulgariainside.com)

(perperikon.bg)

(perperikon.bg)

(Kiril Kapustin)

(Kiril Kapustin)

Aggiornamento: Sono state ritrovate alcune monete d’oro e d’argento.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: