Vai al contenuto

Gli uomini di Neandertal erano pochi

luglio 19, 2009

La donna di Neandertal Wilma (National Geographic)

La donna di Neandertal Wilma (Ricostruzione di Kennis & Kennis, fotografia di Joe McNally/NGS)

È stata condotta una ricerca basata sul DNA mitocondriale dei resti di sei donne di Neandertal (o Neanderthal): i risultati suggeriscono che in Europa, tra i 38000 e i 70000 anni fa, le femmine in età riproduttiva fossero mediamente 1500 o al massimo 3500.

Gli uomini di Neandertal abitarono in Europa e parte dell’Asia dai 130000 ai 30000 anni fa. Piuttosto che stupidi uomini delle caverne, pare che fossero abbastanza sofisticati: cacciavano con lame e lance, mangiavano mammiferi marini come foche e delfini, e il loro cervello cresceva come il nostro. La loro popolazione però non superò le 7000 unità.

Per Adrian Briggs, ricercatore dell’Istituto Max-Planck: “Siccome non sono mai stati milioni, probabilmente erano più sensibili a qualche evento che li fece estinguere; che, secondo me, coincide stranamente con l’emergere degli esseri umani moderni”.

Lo studio inoltre non rileva nel materiale genetico alcun incrocio fra gli uomini di Neandertal e i moderni umani. E comunque, vista la piccola popolazione e una diversità genetica minore di tre volte rispetto alla nostra, anche con eventuali incroci i loro geni si sarebbero diluiti col tempo.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: