Scoperti un tempio e un campo da gioco aztechi a Tenochtitlán

tenochtitlan Ehecatl tempio
Il tempio di Ehécatl (Héctor Montaño, INAH)

I resti di un grande tempio azteco e di un campo per il gioco della palla sono stati scoperti a Città del Messico, vicino alla centrale piazza Zócalo. La moderna metropoli venne infatti edificata sopra l’antica capitale azteca, Tenochtitlan, conquistata dagli Spagnoli nel 1521.

Il tempio, dedicato al dio azteco del vento Ehecatl, era curiosamente di forma circolare e la sua parte superiore assomigliava forse a un serpente.

Sul campo cerimoniale per il gioco della palla è stata invece ritrovata un’offerta rituale davvero raccapricciante: un mucchio di vertebre di collo di giovani e bambini.

Continua a leggere “Scoperti un tempio e un campo da gioco aztechi a Tenochtitlán”

Scoperto un tempio dedicato a Ehécatl-Quetzalcóatl a Città del Messico

(Héctor Montaño, INAH)
(Héctor Montaño, INAH)

Un team di ricercatori dell’Istituto Nazionale di Antropologia e Storia del Messico (INAH) ha scoperto un tempio dedicato a Ehécatl, una delle sembianze di Quetzalcoatl nonché dio del vento secondo la mitologia azteca, presente nelle brezze che portano la pioggia e nel soffio della vita.

Si trova all’interno di un grande sito cerimoniale nella città precolombiana di Tlatelolco, fondata dal Tlatelolcas su un’isolotto a nord ovest di Tenochtitlan, la capitale dell’impero azteco. L’attuale Città del Messico racchiude ormai entrambe le due città preispaniche.

Le rovine del tempio erano apparse per la prima volta nel 2014 a circa tre metri di profondità, dopo la demolizione di un supermercato.

Continua a leggere “Scoperto un tempio dedicato a Ehécatl-Quetzalcóatl a Città del Messico”