Skip to content

Nuovi guerrieri di terracotta

giugno 18, 2012

Nel corso degli ultimi tre anni, gli archeologi cinesi hanno portato alla luce 110 nuove statue del famoso esercito di terracotta.

Nella zona circostante la tomba del primo imperatore della Cina, Qin Shi Huang (260 – 210 a.C.), sono stati inoltre rinvenuti 12 cavalli di terracotta, parti di carri, armi e strumenti vari. “La scoperta più significativa è che le statue rinvenute erano ben conservate e ancora colorate”, ha detto l’archeologo Shen Maosheng.

In totale sono più di 310 i reperti archeologici recuperati, tra cui alcune statue di ufficiali.

(Color China Photo/AP)

(Xinhua)

(Imaginechina/AP)

(Xinhua)

(Xinhua)

(Xinhua)

(Xinhua)

Uno dei ritrovamenti più interessanti è stato uno scudo d’argilla: finora non ne erano mai stati trovati qui.

Lungo 70 cm e largo 50, si trovava a lato di un carro. A differenza dei piccoli scudi in bronzo già noti, sarebbe questo ad avere le dimensioni usate all’epoca.

(Xinhua)

(Xinhua)

Gli scavi non sono poi certo finiti: al momento sono state individuate altre 11 statue di guerrieri nel terreno.

Ricostruzione digitale dell’esercito (Pure Rendering GmbH, National Geographic)

(Pure Rendering GmbH, National Geographic)

AFP

Xinhua

People’s Daily Online

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: