Skip to content

Una ragazza anglosassone sepolta con una croce d’oro

marzo 23, 2012

Lo scheletro di una giovane nobile cristiana di circa 16 anni, sepolta su un letto funebre in legno circa 1.400 anni fa, sta offrendo agli archeologi indizi preziosi sui primi giorni della chiesa inglese.

Rinvenuta in un villaggio nei pressi di Cambridge, la giovane presentava sul petto come segno della sua fede una splendida croce in oro e granato.

(University of Cambridge)

(University of Cambridge)

Ciò rende la tomba una delle più antiche sepolture cristiane dell’Inghilterra anglosassone, dicono gli studiosi.

Il cristianesimo si diffuse in Bretagna durante l’occupazione romana; ma la tomba risale alla metà del VII secolo, quando gli anglosassoni – il popolo germanico che fondò la nazione e la lingua inglese – iniziarono a convertirsi.

Questa croce pettorale in oro massiccio e granati, recuperata dalla tomba della giovane, è uno dei cinque gioielli del genere rinvenuti finora nel Regno Unito, dice Alison Dickens dell’Archaeological Unit della University of Cambridge.

Era fissata agli abiti della giovane e probabilmente fu realizzata in Inghilterra, anche se l’oro e i granati potrebbero essere di provenienza asiatica.

(University of Cambridge)

Il fatto che l’adolescente sia stata sepolta con un oggetto del genere indica che era un personaggio di rilievo e che apparteneva a una classe ricca, dice Dickens.

La croce in oro affiora dalla sepoltura durante lo scavo, che ha restituito anche altri oggetti come un coltello in ferro, una cintura a catena e perle di vetro, forse conservate in un borsellino fissato alla catena.

Mentre la croce è chiaramente cristiana, gli altri oggetti rimandano a credi precedenti, dice Dickens: le sepolture pagane contenevano spesso oggetti che il defunto portava con sé nell’aldilà, ma questa pratica scompare con l’avvento del cristianesimo. Per questo la tomba rappresenta probabilmente una fase di transizione da un punta di vista religioso.

Il letto su cui fu deposta la giovane tra il 650 e il 680 d.C. era in legno e metallo, con un materasso di paglia. Si tratta di oggetti estremamente rari, e gli archeologi non sanno ancora perché alcuni defunti venissero sepolti su questi arredi.

(University of Cambridge)

Secondo gli studiosi, la croce (nella foto, fronte e retro) potrebbe significare che la sepoltura venne effettuata in un luogo rilevante per i primi cristiani, come un antico monastero o un centro missionario.

Assieme alla tomba della giovane nobile, gli studiosi hanno rinvenuto altre due sepolture di ragazze più un’altra di un individuo sui vent’anni di genere non chiaro accanto ai resti di un insediamento anglosassone.

National Geographic

Università di Cambridge (foto)

One Comment leave one →
  1. maggio 18, 2016 2:06 pm

    il ritrovamento e’ senz’altro interessante , come tutti le scoperte del genere!
    forse gli anglosassoni di inghilterra furono senz’altro piu’ fortunati di quelli della germania che carlo magno ( un sant’uomo ) fece convertire a forza, a prezzo della vita !
    l’nsediamento di queste genti germaniche dimostra una volta di piu’ la stretta cuginanza del popolo inglese con quello tedesco. per quanto riguarda la lingua inglese bisogna tener conto anche dell’influenza latina e di quella normanna; nonche’ di quella celtica .

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: