Skip to content

Ricostruito il muro dipinto di una casa celtica

agosto 23, 2011

Gli archeologi tedeschi hanno ricomposto il muro di una casa di 2.600 anni, ancora dipinto con un motivo colorato, trovato in frammenti due anni fa.

“Ora sappiamo che le case dell’Età del Ferro non erano grigie, ma erano invece colorate”, ha dichiarato l’archeologo Harald Meller.

(DPA/The Local/djw)

(THOMAS MEINICKE)

I colori dominanti sono rosso, beige e bianco. Per i pigmenti, i pittori preistorici utilizzavano sostanze come l’ossido di ferro, che dona un colore ocra-rossastro. Il design presenta tipici motivi ornamentali dell’Età del ferro.

Gli archeologi hanno scoperto il muro due anni fa in un sito vicino al villaggio di Wennungen, circa 40 chilometri a sud-ovest di Halle, in Germania.

Il muro era stato trovato in circa 1.500 pezzi. Gli esperti hanno passato gran parte degli ultimi due anni a metterli di nuovo insieme. Il prodotto finale è una sezione del muro lunga 2 metri e alta 1,5, in parte esposto nel museo della preistoria di Halle.

The Local

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: