Skip to content

I resti di un lago sacro a Tanis

luglio 16, 2011

Gli archeologi francesi hanno scoperto centinaia di blocchi di pietra calcarea colorata e recante iscrizioni nel sito di Tanis, odierna San el-Hagar, in Egitto.

A loro avviso, vennero utilizzati per costruire i bordi del lago sacro di un tempio dedicato alla dea Mut, durante il regno di Osorkon II, della XXII dinastia.

(Al Ahram)

(Al Ahram)

Philippe Brissaud, direttore della missione francese, ha confermato che il lago sacro misurava circa 30 x 12 metri ed era profondo 6.

I blocchi di calcare potrebbero inoltre essere stati riutilizzati per altre costruzioni più recenti, durante il Periodo tardo dell’Egitto o in epoca tolemaica. La squadra finora ha ripulito circa 120 blocchi, 78 dei quali portano iscrizioni. Due blocchi appartengono al re Osorkon III o IV, mentre le iscrizioni menzionano, oltre alla XXII dinastia, il titolo “Mut Signora del lago di Isheru”.

(Al Ahram)

MSA

4 commenti leave one →
  1. giacomo permalink
    luglio 17, 2011 8:57 am

    buongiorno aezio – volevo sapere se vi è la possibilità di avere le iscrizioni…..

    distinti saluti giacomo.-

    Mi piace

  2. giacomo permalink
    luglio 19, 2011 7:20 am

    ok. grazie aezio per il sito francese sul lago di tanis

    saluti da giacomo.-

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: