Una tomba punica a Malta

(Malta Today)

Una tomba di epoca cartaginese risalente a più di 2000 anni fa è stata scoperta sull’isola di Malta, presso il comune di Zabbar. La tomba, ancora sigillata, è stata aperta, rivelando due urne contenenti i resti cremati di ossa umane. Vi erano anche un’anfora, una lucerna, una boccetta di vetro per profumi e altri vasi di ceramica. I Cartaginesi governarono l’isola dal V secolo al 218 a.C.

Continua a leggere “Una tomba punica a Malta”

L’argento iberico rivela l’ascesa di Roma

denario romano argento spagna annibale
Questo denario romano venne coniato nel 108 -107 a.C., probabilmente con l’argento della Spagna sudorientale. I tre segni rossi indicano dove è stato forato per accedere al metallo non eroso (Institute for Archaeological Sciences, Goethe University, Frankfurt)

L’analisi di 70 monete romane ha dimostrato come la sconfitta di Annibale nella seconda guerra punica (218-201 a.C.) abbia comportato enormi ricchezze per i Romani.

Una squadra di scienziati dell’Università Goethe di Francoforte (Germania) ha scoperto che mentre prima le monete venivano coniate con l’argento della regione egea, dopo furono utilizzate le miniere d’argento della Spagna appena conquistata.

Lo studio, dicono i ricercatori, fornisce una testimonianza tangibile del passaggio di Roma da potenza regionale a impero.

Continua a leggere “L’argento iberico rivela l’ascesa di Roma”