Il Fatto Storico

Scoperta una tomba a Dra Abu El-Naga

Una missione archeologica spagnola, diretta dal dr. José Manuel Galán, ha portato al ritrovamento di una nuova tomba in Egitto.

Apparteneva a un membro della famiglia reale o un alto ufficiale dell’XI dinastia, e consiste di una camera funeraria che si sta ancora scavando e pulendo.

(Luxor Times)

Gli scavi erano concentrati su 3 pozzi funerari che portavano verso la tomba di Djehuty della XVII dinastia.

Durante i lavori in uno di questi pozzi, che era profondo 6 metri, è stato scoperto un passaggio. Il corridoio è lungo 20 metri, e alto e largo 2. Parte da una delle stanze nel pozzo e finisce nella tomba appena scoperta.

(Luxor Times)

(Luxor Times)

(Luxor Times)

Il presidente del Dipartimento delle Antichità, Ali Al Asfr, ha dichiarato che “questa tomba potrebbe essere stata utilizzata come un nascondiglio, il che sarebbe una conclusione logica per spiegare il gran numero dei resti umani rinvenuti. Inoltre, le ceramiche e gli utensili della XVII dinastia trovati dimostrano che la tomba venne creata durante l’XI dinastia, ma poi fu riutilizzata durante la XVII dinastia”.

Galán ha detto che, a Dra Abu El-Naga, ci sono molte tombe dell’XI dinastia che rivelano molte informazioni su questa dinastia a Tebe. Cinque anni fa era stata scoperta una piccola ma intatta sepoltura dell’XI dinastia: contenente una meravigliosa bara rossa e una mummia in buone condizioni, oltre a una serie di frecce e archi, è esposta al Museo di Luxor.

Luxor Times