Skip to content

Chi erano i primi agricoltori d’Europa/3

novembre 14, 2010

Un team di ricerca internazionale guidato da esperti di DNA antico della Università di Adelaide, in Australia, ha annunciato di aver finalmente messo la parola “fine” all’annoso dibattito sull’origine della popolazione che circa 8.000 anni fa introdusse l’agricoltura in Europa.

Il materiale genetico estratto da una necropoli di contadini del Neolitico inferiore riportata alla luce a Derenburg, nella Germania centrale, indica che l’agricoltura fu introdotta in Europa da popolazioni provenienti dal Vicino Oriente.

Rappresentazione artistica di un contadino neolitico (Karol Schauer, LDA Sachsen-Anhalt)

Secondo l’Australian Centre for Ancient DNA (ACAD) dell’Università di Adelaide, l’analisi genetica di quella comunità di contadini rivela infatti spiccate similitudini con le popolazioni del Vicino Oriente (odierne Turchia, Iraq e altri paesi limitrofi), piuttosto che con quelle europee.

“Questo rivoluziona le teorie attuali, secondo cui i primi contadini europei erano perlopiù popolazioni già esistenti di cacciatori-raccoglitori che si sarebbero trasformati in fretta in contadini (forse imparando proprio dai vicini durante dei viaggi, ndr) o magari si sarebbero incrociati con gli invasori”, dice il capo progetto Alan Cooper, direttore dell’ACAD.

“Abbiamo finalmente scoperto chi erano i primi contadini europei: invasori dalle idee rivoluzionarie anziché cacciatori-raccoglitori dell’Età della Pietra che già vivevano nell’area”, aggiunge Wolfgang Haak, fra i responsabili dello studio nonché ricercatore anziano associato all’ACAD dell’Università di Adelaide. “Siamo stati in grado di applicare nuovi sistemi ad alta precisione di analisi del DNA antico per creare un dettagliato quadro genetico di questa popolazione di contadini preistorici, rivelando che non avevano nulla a che fare con le popolazioni nomadi già presenti in Europa”.

“Inoltre”, continua Haak, “siamo stati in grado di tracciare, grazie alle informazioni genetiche, una possibile rotta migratoria dal Vicino Oriente e dall’Anatolia (dove l’agricoltura si era evoluta circa 11.000 anni fa) attraverso l’Europa sud-orientale e il bacino dei Carpazi (l’attuale Ungheria) fino ad arrivare in Europa centrale”.

La ricerca ha coinvolto ricercatori dell’Università di Magonza e del Museo di Halle an der Saale, in Germania, l’Accademia Russa delle Scienze e membri del Genographic Project della National Geographic Society, di cui Cooper è fra i principali ricercatori, e di cui Haak è associato anziano.

Lo scorso anno uno studio dell’archeologo molecolare Joachim Burger, pubblicato su Science, era giunto a simili conclusioni: i primi contadini dell’Europa centro-occidentale non erano dei nativi e astuti cacciatori-raccoglitori che lasciarono le lance per i semi, bensì degli stranieri arrivati intorno al 5500 a.C. dalle attuali Slovacchia sud-occidentale e Ungheria occidentale.

Ossa preistoriche trattate con luce ultravioletta (Joachim Burger/Science)

Le analisi genetiche condotte da Burger confermavano che i due gruppi ebbero contatti culturali, ma almeno inizialmente non si accoppiarono: “Erano popolazioni differenti”, sottolineò (vedi anche lo studio dello scheletro di Markina Gora).

La questione non è però così chiarita come può sembrare. I lignaggi di quei due antichi gruppi “non sembrano il set completo degli antenati necessario a costruire il moderno pool di geni [degli odierni europei]”, disse Burger. “Ci deve essere un altro fattore non identificato, forse una migrazione supplementare o una mutazione genetica”.

La parola “fine” su questo dibattito può dunque attendere.

Fonti: National Geographic, ACAD.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: