Skip to content

Una sepoltura navale vichinga intatta

ottobre 21, 2011

A giudicare dalla ricchezza della sua tomba, l’uomo sepolto in una barca insieme alle sue armi era un guerriero vichingo destinato a prendere il suo posto nel Valhalla, la residenza dei morti gloriosamente in battaglia.

Il luogo di sepoltura del potente normanno è stato scoperto dagli archeologi in una zona remota delle Highlands scozzesi.

La spada, l'ascia e una spilla (PA)

(BBC)

La tomba, rinvenuta ad Ardnamurchan, è la prima del suo genere ad essere trovata intatta in Gran Bretagna ed è datata al 1.000 d.C.

Per quasi 200 anni, a partire dalla fine dell’VIII secolo, i pirati danesi e norvegesi continuarono a compiere saccheggi sulle coste inglesi, finendo poi a conquistare l’entroterra. Nel 1016, la conquista venne completata quando Canuto il Grande divenne il primo re danese di tutta l’Inghilterra.

La tomba risale a quel periodo. All’epoca, molti vichinghi si stavano convertendo al cristianesimo, ma dai manufatti rinvenuti è chiaro che quest’uomo era rimasto devoto alla vecchia religione norrena.

Della nave, grande 5 x 1,5 metri, tutto quello che rimane sono circa 200 rivetti di metallo con piccole schegge di legno attaccate.

Sepolti con lui vi erano un’ascia, una spada con l’elsa decorata, una lancia, la borchia di uno scudo, una spilla di bronzo e vasellame. Tra gli altri oggetti vi sono un corno in bronzo usato per bere, una cote dalla Norvegia per affilare lame, e una spilla proveniente dall’Irlanda, forse una testimonianza di un suo lontano viaggio.

Il guerriero, di cui restano solo due denti e alcuni frammenti di ossa, sarebbe stato sepolto con un rito pagano. Venne posto dentro la nave con il suo scudo sopra il corpo; la tomba venne poi ricoperta con pietre.

Un dente (PA)

Il corno potorio in bronzo e le armi lo avrebbero accompagnato nel Valhalla, la “sala dei morti in battaglia” dove i più coraggiosi guerrieri vichinghi credevano di passare l’eternità.

Il dott. Hannah Cobb dell’Università di Manchester, che ha co-diretto il progetto, ha dichiarato: ‘La gente è rimasta affascinata da queste navi per molto tempo, ma è estremamente raro trovare un luogo di sepoltura intatto, per cui la sua importanza è di livello internazionale”.

Le sepolture vichinghe nelle barche sono molto rare poiché riservate solo a personaggi importanti, e comunque molte venivano poste nelle zone costiere che nel corso degli anni si sono erose.

L'annuale rievocazione vichinga al festival Up Helly Aa (Scotsman)

Daily Mail

Università di Leicester

Università di Manchester

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 451 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: